Acerra, scarcerati i responsabili del disastro ambientale

Acerra, scarcerati i responsabili del disastro ambientale. Il Vescovo: “Umiliante”
Sono stati scarcerati dopo soli dieci mesi (rispetto a una condanna iniziale a 7 anni) i tre fratelli Pellini, acerrani, responsabili di disastro ambientale. L’ingente sversamento illecito di rifiuti speciali, nelle campagne tra Acerra, Bacoli e Qualiano, ha provocato danni forse irreparabili al territorio. La Corte d’Appello ha ridotto la pena in virtù dei tre anni d’indulto, commutando la pena restante in servizi sociali. A riportare la notizia è il Mattino. Insorgono le associazioni in difesa del territorio, soprattutto ad Acerra, dopo anni di battaglie. Per domani è prevista una manifestazione di protesta all’esterno del tribunale partenopeo.“

 

continua a leggere dalla fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *